Menu principale:

Rosanna Sciarrone


Vai ai contenuti

Critiche

Le opere recenti di Rosanna Sciarrone documentano, con coerenza e con una calma ma costante progressione qualitativa, l'affermarsi di una figurazione sui generis di poeticità e lirismo, in cui convivono gli opposti di una realtà oggettiva vista con gli occhi della soggettività, dell'io interiore, tradotto in un trattamento pittorico che sfoca e astrae l'assieme per privilegiare il dettaglio.

Maestro Giuseppe Muscio ( Iperrealista )



Motivazione dell'opera "Autunno"
L'acuta osservazione del dato reale e l'abilità tecnica dell'artista rivestono un ruolo importante. Dal gioco del chiaro-scuro dell'opera emerge un'atmosfera di silenzio, un silenzio senza tempo. Lo stato d'animo dell'artista e la figurazione esposta sono uniti in calibrata sintonia. L'equilibrio della composizione, dai caldi colori dell'autunno, ci riporta a un'atmosfera di tempi passati mentre il presente è rappresentato dagli oggetti di uso comune e dalla frutta. Il messaggio che ne consegue va oltre la rappresentazione: è lo spettacolo della natura in un realismo di luce e colori di grande e profonda liricità.
Lidia SILANOS (Critico d'arte)



Sono più addentro alla letteratura, e mi sento di dire che Rosanna esprime nei suoi quadri forme e colori derivanti da una attenta osservazione dei particolari, ricreando per ogni soggetto l'atmosfera tipica del luogo ritratto, così come Remarque nei suoi romanzi riesce a farti calare nell'atmosfera della storia raccontata.
Alberto Politi (scrittore e poeta)



I suoi quadri sono splendidi! L'uso del colore, la luce, le forme e le proporzioni… Così come i soggetti.
Marco Corradi (giornalista de La Stampa)



"Sembra quasi di poter sentire la fragranza e la delicatezza del fiore che la pittrice Sciarrone Rosanna rappresenta nelle sue opere, la composizione e il taglio che predilige l'ingrandimento e si sofferma sul dettaglio o parte dell'insieme, danno una complicità di incanto"
all'opera, la tecnica ne delimita con morbidezza la figura e il temperamento. Ottima scelta della tavolozza... non ci sono dubbi la qualità di quest'Artista è visibile a tutti noi."

Guido M. Poggiani (Pittore e critico d'arte)



Motivazione dell'opera "Old America"

La patina del tempo passato conferisce alla composizione un senso di eternità che dà all'immagine un senso di infinito.
Con pochi segni cromatici riesce a comunicare profonde sensazioni visive e impressioni interiori di una sublime fantasia poetica.

Prof. Gianni Latronico (Critico d'arte)



Home Page | Biografia | Galleria | Critiche | Mostre e Concorsi | Contatti | Links | Mappa del sito

17 set 2012

Torna ai contenuti | Torna al menu